News

Pubblicato Lunedì, 24 Ottobre 2022

Transistor di potenza: +11% nel 2022

Il mercato dei transistor di potenza quest’anno dovrebbe crescere dell’11%, totalizzano quota 24,5 miliardi di dollari e facendo segnare il sesto livello record consecutivo. Secondo gli analisti di IC Insights questo risultato è in larga parte ascrivibile al consistente aumento dell’ASP (Average Selling Price) di questi componenti discreti, che dovrebbe crescere anch’esso dell’11% quest’anno, dopo aver fatto segnare un +8% nel 2021. Lo scorso anno le vendite di transistor di potenza sono aumentate del 26%, grazie a un aumento del 13% delle unità spedite e i “colli di bottiglia” che hanno limitato l’espansione della capacità produttiva, con conseguente incremento dell’ASP.

Questa striscia di record di vendite dovrebbe arrestarsi nel 2023: il prossimo anno è prevista una contrazione del 2% del fatturato del comparto, che dovrebbe assestarsi a 24 miliardi di dollari. Questo andamento è imputabile da un lato al rallentamento della crescita economica su scala mondiale e dall’altro alla discesa (-4%) dell’ASP. Il ciclo di crescita ripartirà nel 2024 e si protrarrà fino al 2026, anno in cui il settore dovrebbe totalizzare un fatturato pari a 28,9 miliardi di dollari, con un tasso di crescita su base annua del 5,5%.

Il prezzo dei transistor di potenza ha iniziato a crescere nel 2021, quando parecchi produttori di sistemi hanno iniziato a incrementare la produzione dopo lo scoppio della pandemia e i successivi lockdown che hanno caratterizzato il 2020. Le scarse forniture e la carenza di transistor di potenza (e di altri semiconduttori ampiamente utilizzati) hanno contribuito a mantenere alto il prezzo in un gran numero di comparti – automotive e apparecchiature industriali “in primis” – nonostante gli attuali segni di rallentamento della crescita economica, della maggior prudenza dei consumatori e dell’aumento dei tassi di interesse attuato dalle Banche Centrali per contrastare il rischio di una recessione.

L’aumento dell’11% previsto dell’ASP dei transistor di potenza è il più elevato dal 2010. Prima dell’aumento dell’8% del 2021 e dell’11% quest’anno, l’ASP dei transistor di potenza era cresciuto di appena il 2,1% nei 10 anni precedenti la pandemia.