News

Pubblicato Mercoledì, 12 Ottobre 2022

Tesla: due prototipi di robot umanoide

Tesla, nel corso della sua giornata dedicata all’intelligenza artificiale, l’AI Day tenuto a Palo Alto (California), ha rivelato al pubblico il suo primo reale prototipo di robot umanoide, che è stato costruito in soli sei mesi utilizzando principalmente parti di robot già disponibili a livello commerciale.

Nel precedente lancio del prodotto, infatti, il robot era impersonato da un attore umano ma, in pochi mesi, Tesla è riuscita a produrre un prototipo reale e funzionante, che è in grado di camminare e viene testato per svolgere alcuni compiti, che saranno quelli più ripetitivi o pericolosi, nella fabbrica statunitense di Tesla a Fremont.

Denominato Bumble C, il robot è dotato di un sistema di riconoscimento visivo che gli permette di identificare gli oggetti da manipolare e di un’intelligenza artificiale frutto dell’esperienza nella produzione delle funzionalità di pilota automatico nei veicoli elettrici Tesla.

Oltre a questo primo prototipo, l’azienda ne ha mostrato anche un secondo, che non è ancora in grado di camminare, ma che muove gambe, braccia, mani e si presenta come più ‘snello’ e rifinito. Optimus, questo il suo nome, sarebbe un modello dimostrativo molto più simile a quello che sarà destinato alla produzione in serie.

Tesla: due prototipi di robot umanoide

Optimus è un prototipo dimostrativo di un possibile robot umanoide di serie

Secondo i piani di Tesla, la versione di Optimus prodotta in quantità industriali avrà dita indipendenti e un pollice opponibile (come il prototipo), batterie da 2,3 kWh, per un giorno di funzionamento continuo, e un costo iniziale di 20.000 dollari.